Gli impianti dentali sono tutti uguali?

Ogni impianto è differente dall’altro: materiali utilizzati, certificazioni e garanzie sono solo alcuni degli elementi che ne determinano la diversità

Dolori e mal di denti possono essere causa di infiammazioni gengivali e di malattie parodontali, patologie che quando non vengono trattate subito dal dentista, possono degenerare e portare alla perdita del dente stesso. Un dente mancante non solo compromette la normale funzione masticatoria, ma provoca anche un disagio estetico. Oggi, però, grazie a una progressiva evoluzione nel campo dell’implantologia, è possibile sostituire i denti persi con degli innovativi impianti dentali. Di cosa si tratta? Di prodotti tecnologici sofisticati, frutto di un lavoro attento da parte della ricerca biomedica e ben utilizzati dai migliori dentisti specializzati in implantologia.

Gli impianti dentali sono tutti uguali?

No, non sono tutti uguali. Perché un dente sostenuto da un impianto sia funzionale a lungo, è necessario che i materiali con cui lo strumento medico è stato realizzato siano di qualità e ben lavorati: solo in questo modo il dente potrà essere inserito nell’impianto in maniera precisa. Un fattore questo, che non va assolutamente trascurato, poichè è la precisione che consente al dente di restare ben saldo durante la masticazione e lo protegge dall’attacco batterico. Cosa può accadere con un impianto di bassa qualità? Il paziente potrebbe riscontrare problemi anche gravi a medio/lungo termine come, ad esempio, la perdita dell’impianto stesso e dell’osso.

Quali sono i fattori che determinano le differenze tra un impianto e l’altro?

Prima di sottoporsi all’intervento per l’inserimento di un impianto dentale, a seguito di esami e valutazioni effettuate dal dentista, è consigliabile informarsi bene riguardo le specifiche dell’impianto che verrà usato.

Di seguito alcuni elementi da tenere in considerazione quando si sceglie di inserire un impianto:

  • i prezzi: un impianto dentale più “conveniente” non è sinonimo di qualità. Un costo più basso, quasi sempre, comporta una manifattura e un assemblaggio più approssimativi e qualità e purezza inferiori del titanio utilizzato. Sul mercato si trovano modelli diversi il cui costo oscilla tra i 50€ e i 90€ per quelli base, mentre per quelli di maggiore qualità, il costo arriva fino ai 300€;
  • il tasso di successo: l’efficacia nel lungo periodo dell’impianto dentale è un fattore da non trascurare e che garantisce una maggiore affidabilità. Studi di follow up a 10 anni, infatti, dimostrano la validazione scientifica e il livello di sicurezza di ogni singolo impianto;
  • la garanzia: anche in questo caso è piuttosto variabile. Ci sono impianti garantiti dalle case produttrici per 10 anni, altri invece per cui la garanzia è valida solo su eventuali difetti di fabbricazione. Diversamente, un impianto dentale che si rispetti e di ottima fattura, presenta una garanzia che va anche al di là dei 10 anni e che ne permette la sostituzione in tutti i Paesi del mondo in caso di danno; gli specialisti più affidabili non avranno problemi a garantirvi un impianto dentale a vita;
  • le certificazioni: un’ulteriore garanzia relativa all’affidabilità di un impianto, è costituita dalle certificazioni in suo possesso. Oltre alla conformità alle normative vigenti, un buon prodotto deve garantire un’alta qualità per quanto riguarda biocompatibilità, lavorazione, precisione, materiali, portando a supporto anche studi clinici e pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali. La certificazione FDA (Food and Drug Administration) ad esempio, è una di quelle che un impianto dentale di qualità dovrebbe avere ed è indispensabile perché attesta la regolamentazione del prodotto secondo le severe normative statunitensi.

Affidarsi a uno specialista in implantologia è la soluzione più idonea per ricevere un trattamento personalizzato in linea con le proprie necessità dentali.

Per saperne di più, prendete appuntamento presso lo studio dentistico Samadent a Roma: gli specialisti in implantologia dentale sapranno guidarvi verso la scelta delle protesi più adatte a voi e potranno garantire la buona qualità dell’impianto dentale inserito.