L’ascesso periapicale è un’infezione che si manifesta all’estremità della radice del dente. Se il nervo del dente va in necrosi, può comparire questo sintomo che si risolve con una cura canalare: occorre rimuovere l’infezione dei canali che contengono il nervo e sigillarli per evitare una nuova infezione. Difficilmente si manifesta un nuovo ascesso del genere nello stesso punto, ma in questi casi si può procedere nuovamente alla cura attraverso un ritrattamento canalare.

La controindicazione di questo intervento è che con il tempo il dente potrebbe scurirsi, ma si tratta di un intervento necessario la cui unica alternativa  è l’estrazione del dente.