Per mantenere una corretta igiene della propria bocca occorre anche pulire la protesi dentaria adeguatamente. Infatti il cibo può agganciarsi e incastrarsi nei bordi della protesi e putrefarsi se non rimosso. Le protesi possono essere pulite con uno spazzolino apposito a setole morbide, acqua tiepida e sapone. La protesi va sempre lavata ponendola su un lavello pieno di acqua o su un panno morbido per non danneggiarla qualora dovesse cadere dalle mani. Inoltre la protesi può essere immersa in soluzioni apposite.

Anche gli impianti devono essere tenuti puliti per prevenire ed evitare malattie alle gengive o infezioni che poi possono avere conseguenze serie anche sugli impianti che hanno avuto successo.